Illuminazione per la Cucina

illuminazione cucina

In una cucina si ha la necessità di avere una luce molto forte nella zona in cui si preparano i cibi e nella zona in cui li si consumano. Nel resto dell’ambiente la luce può anche essere molto più soffusa senza creare alcun tipo di difficoltà.

Proprio per questo motivo si tende ad utilizzare una luce principale da posizionare nella zona del tavolo da pranzo optando per un lampadario a sospensione che scende verso la superficie del tavolo illuminandola il più possibile. La tipologia di lampadario da sospensione deve ovviamente essere scelta in base allo stile di arredamento dell’ambiente. Solitamente si opta per lampadari con rivestimento in legno, in fibre intrecciate o in canna di bambù per cucine etniche, lampadari in cristallo per cucine classiche, lampadari con rivestimento in tessuto per cucine country e lampadari in plastica o in metallo
per le cucine moderne e di design.

 

Sono proprio le cucine moderne e di design quelle in cui è maggiormente possibile sbizzarrirsi. Nelle cucine moderne i lampadari a sospensione possono essere realizzati in fili di metallo intrecciati tra di loro sino a creare forme geometriche o astratte, da sfere in metallo o in vetro, da sfere in plastica colorata, da fili che scendono perpendicolari al tavolo con vari alloggi per le lampadine, non c’è insomma che l’imbarazzo della scelta.

Nelle cucine di dimensioni particolarmente ampie una luce di questa tipologia può però non essere sufficiente. Se l’ambiente è grande infatti il lampadario riesce ad illuminare il tavolo ma non diffonde neanche un pizzico di luce nel resto dell’ambiente ed è ovvio allora che questa luce deve essere integrata con una luce secondaria. Si opta in questi casi per lampade da terra che, in cucina, devono essere scelte in versioni sempre piuttosto semplici, in versioni cioè capaci di scomparire nel resto dell’ambiente lasciando spazio ad altri elementi che qui risultano più importanti.

Come dicevamo in precedenza è anche necessario avere una buona illuminazione nelle zona in cui si preparano i cibi. Solitamente le cucine modulari che vengono utilizzate oggi sono già provviste di sistemi di illuminazione integrati sopra alla zona dei fornelli o sopra alla zona dei ripiani, spesso anche addirittura direttamente all’interno delle ante dei pensili. Si tratta di sistemi di illuminazione che nel caso possono anche essere aggiunti in un secondo momento e che devono essere comunque considerati indispensabili perché sono davvero un valido aiuto in cucina.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *