Cucine Hi-Tech

Quando parliamo di Cucine “hi – tech”, intendiamo ambienti dove, oltre a più moderni e tecnologici elettrodomestici, accostiamo mobili da linee semplici e razionali, arredi per lo più realizzati in materiali “freddi”, come l’acciaio, di facile pulizia e manutenzione. Nella cucina hi – tech tutto è rigorosamente studiato per un utilizzo maggiormente funzionale, con percorsi ottimizzati al massimo. E’ un ambiente essenziale; ogni componente ha un suo preciso posto, vengono eliminati tutti quegli oggetti decorativi presenti in cucine più intime. Un fondersi di tecnologia e creatività, la cucina hi-tech è un blocco funzionale con lavelli e piastre di cottura professionali, con grandezze differenti che consentono diverse combinazioni. Si preferiscono ante scorrevoli in cristallo, cassetti, cestoni e forni extralarge.
La struttura portante in acciaio sostiene tutto il blocco e può essere utilizzato al centro come isola. Linee stilizzate, pensili con anta in vetro, tavoli a penisola in cui è inserito il piano fuochi che permette un agevole lavoro evitando inutile spostamenti, sono le caratteristiche essenziali di una cucina hi – tech.

cucina hi-tech

http://design.repubblica.it/2008/09/18/la-casa-a-misura-e-budget-di-studente/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *