Illuinazione del Soggiorno

illuminazione soggiorno
Di che genere di illuminazione ha bisogno il soggiorno di casa? La risposta a questa domanda risulta davvero molto semplice. Il soggiorno ha infatti bisogno di un’illuminazione quanto più forte e diffusa possibile in tutto l’ambiente. Questo non significa ovviamente che la luce deve essere violenta ma significa che deve essere sufficiente sia per guardare la televisione che per leggere un libro, sia per lavorare al computer che per lavorare a maglia. Insomma, qualunque sia l’attività che vogliamo svolgere nel soggiorno di casa la luce deve permetterci di effettuarla nel miglior modo possibile.

Per creare una luce di questa tipologia è possibile scegliere un lampadario a sospensione da appendere nel bel mezzo della stanza o da posizionare direttamente nella zona maggiormente utilizzata ossia quella del divano e della televisione. In alternativa alla lampada a sospensione son perfette anche le lampade da terra che riescono ad offrire addirittura una luce migliore specie negli ambienti che hanno i soffitti particolarmente alti. I soggiorni che sono caratterizzati da spazi molto ampi possono anche optare per entrambe queste soluzioni contemporaneamente, soluzioni che così vanno ad integrarsi l’una all’altra sino a creare la luce desiderata.

Sono invece del tutto sconsigliabili le luci da parete o da scrivania perché non riescono in alcun modo ad offrire il giusto grado di illuminazione. Se questo è vero ma è vero anche però che possono essere scelte come luci secondarie, come luci da accendere al posto della luce principale in determinati momenti della giornata. A fine giornata ad esempio quando abbiamo bisogno solo di riposarci e rilassarci sul divano una luce soft di questa tipologia è sicuramente una scelta eccellente.

Per quanto riguarda lo stile dei sistemi di illuminazione per il soggiorno non c’è veramente che l’imbarazzo della scelta. Il mercato ci offre infatti una vasta gamma di soluzioni in stile classico, country, moderno, vintage e di design, una gamma talmente tanto vasto che scegliere queste lampade diventa non solo semplice ma anche estremamente divertente.

Possiamo in generale affermare che ovviamente le lampade classiche sono realizzate con materiarli molto pregiati e sono ricche di decori barocchi che le rendono romantiche ed eleganti mentre quelle country hanno un aspetto molto più semplice e rustico. Le lampade moderne sono caratterizzate da luci bianche di grande intensità e da linee molto definite mentre quelle di design assumono forme estrose. Le lampade vintage sono poi lampade che appartengono ai tempi passati, lampade di grande design che portano con sé messaggi di libertà e di innovazione, di creatività e di voglia di guardare al futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *