Tappeto in Camera

tappeto per la camera da letto

Il tappeto non deve certo essere considerato un complemento di arredo necessario ma di sicuro è un complemento di arredo di grande pregio che riesce a rendere ogni ambiente molto più bello e curato. Anche la camera da letto può accogliere nel miglior modo possibile un tappeto purché però si scelgano solo ed esclusivamente colori piuttosto chiari. I tappeti di colori scuri infatti rendono l’ambiente molto più piccolo di quanto non sia in realtà e non sono quindi adatti ad una stanza che deve sembrare ampia e luminosa quanto più possibile.

I tappeti scendiletto devono essere considerati un complemento di arredo classico per la camera da letto, un complemento di arredo che però negli ultimi anni è passato di moda lasciando spazio a tappeti di diversa tipologia. I tappeti scendiletto sono due tappeti di uguale fattura, di piccole dimensioni e solitamente di forma rettangolare che devono essere posizionati ai due lati del letto in modo che sia così possibile scendere da letto a piedi nudi senza toccare il pavimento.

Un tempo i tappeti scendiletto erano considerati tappeti di grande pregio, complementi che ogni camera doveva necessariamente possedere. Ormai i tempi sono cambiati e anche trovare i tappeti scendiletto nei negozi di arredamento diventa giorno dopo giorno sempre più difficile. Le tendenze contemporanee vedono infatti dei nemici nei complemento di arredo di piccole dimensioni e soprattutto nei complementi di arredo che mirano a creano una simmetria troppo costruita negli ambienti di per sé già abbastanza geometrici vista la tipologia di mobili che il design sta di anno in anno realizzando.
Ecco allora che le ultime tendenze mirano a posizionare un solo tappeto possibilmente di grandi dimensioni nella camera da letto. Il tappeto dovrebbe essere sempre posizionato in una zona lontana dal letto e dovrebbe essere accompagnato da una poltrona, una chaise longue oppure un divanetto. Laddove ciò non fosse possibile per motivi di spazio il tappeto può anche essere posizionato direttamente sotto al letto ma solo se si tratta di un ambiente davvero molto ben curato e ordinato.

Nelle camere ultramoderne i tappeti assumono forme geometriche ben definite e vengono realizzati in bianco oppure in colori molto accesi che offrono un contrasto con la freddezza di questa tipologia di ambiente. Sono molto diffusi anche i tappeti in fantasia con disegni geometrici. I motivi geometrici sono tipici però soprattutto dei tappeti vintage ideali sia per gli ambienti moderni che per tutte quelle camere da letto più estrose in cui si cerca di far rivivere le atmosfere dei tempi passati. Le camere da letto arredate in stile classico optano invece per tappeti in tonalità neutre come il beige, il color tortora, il grigio mentre le camere da letto più rustiche amano i colori pastello.

I tappeti sono la scelta ideale anche per le camerette dei bambini soprattutto perché in questo modo si offre loro una zona della stanza in cui possono giocare direttamente sul pavimento senza sentire in alcun modo freddo. Per le camerette dei bambini possiamo scegliere tappeti in tinta unita che riprendano i colori dei loro mobili ma anche tappeti dei personaggi dei loro cartoni animati preferiti, tappeti che rappresentano paesaggi naturali o tappeti su cui è possibile realizzare dei veri e propri giochi come quelli che possiedono strade su cui poter far correre le proprie macchinine oppure quelli che sembrano il prato di una fattoria su cui poter giocare con i propri animaletti di peluche.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *